ADP BLOG

Aiutare a innescare il potenziale delle tue Persone.

Formazione e sviluppo

Il cane abbaia? Nessun problema. Tre consigli per gestire i lavoratori a distanza

Autore ADP

21/04/2020

 
 

I responsabili dei dipendenti che lavorano a distanza, temporaneamente o in modo permanente, possono trarre vantaggio dalle seguenti best practice.

Per svariate ragioni, un numero sempre crescente di lavoratori è indotto a lavorare da casa a distanza. La gestione di questi lavoratori richiede un approccio diverso, soprattutto se il lavoratore a distanza ha subito un cambiamento improvviso dovuto a un evento imprevisto. Come può l'azienda continuare a mantenere alto il livello di coinvolgimento e produttività con una forza lavoro a distanza?

Fate da guida

Definite obiettivi e aspettative chiare per garantire la produttività dei lavoratori. Anche se sono a casa, i lavoratori hanno esattamente le stesse responsabilità come se lavorassero in un ufficio normale, ad eccezione forse per il codice di abbigliamento.

Siate creativi nel modo in cui mantenete coinvolti i vostri lavoratori facendoli sentire parte del team. Senza la proverbiale macchinetta del caffè, trovate approcci diversi per garantire lo spirito di squadra e i rapporti interpersonali.

Concentratevi sulle persone Ognuno percepisce il lavoro da casa in modo diverso e richiede approcci diversi dal proprio responsabile. Non tutti saranno soddisfatti del cambiamento.

Fornite e trasmettete opportunità di formazione online per i dipendenti affinché possano crescere e svilupparsi.

Siate pronti ad affrontare le difficoltà

È un momento in cui tutti hanno da imparare: i lavoratori virtuali così come i responsabili dei team virtuali. Le cose non sempre funzioneranno alla perfezione, soprattutto all'inizio e questo è chiaro. Prendete atto della sfida, richiedete modi diversi per gestire meglio, imparare e migliorare.

Ciò che era facile in ufficio può ora creare problemi con una forza lavoro distribuita. Tutti i dipendenti dispongono a casa delle tecnologie adeguate? Le riunioni virtuali potrebbero richiedere una pianificazione anticipata per assicurarsi che tutto funzioni prima della chiamata programmata.

Gestire i team in remoto richiede comprensione. Dovrete essere tolleranti con un campanello che suona, un cane che abbaia o un bambino che fa rumore in sottofondo. Ciò non significa che non potete segnalare queste questioni, perché il membro del vostro team potrebbe non accorgersi di queste distrazioni.

Siate flessibili e coinvolgete i vostri dipendenti.

  • Agevolate il feedback.
  • Valorizzate la comunicazione in tempo reale.
  • Dedicate ogni giorno qualche ora del vostro orario di lavoro virtuale alle persone che hanno difficoltà legate al lavoro a distanza.
  • Offrite una formazione sulle competenze di presentazione e comunicazione specifiche per gli strumenti di comunicazione a distanza. Lavorare davanti a una webcam e un microfono può essere molto diverso da fare una presentazione PowerPoint intorno a un tavolo.

Rimanete interconnessi.

È importante che i dipendenti rimangano in contatto l'uno con l'altro da un punto di vista personale. È il momento ideale per sfruttare i vostri team interculturali allo scopo di favorire la rete di relazioni e la collaborazione. Favorite le iniziative più adatte alla vostra cultura, quali ad esempio una videochiamata "con un caffè" o un "happy hour" virtuale.

Queste tre linee guida possono aiutare voi e i membri dei vostri team a distanza ad adattarvi al nuovo ambiente di lavoro, garantendo al tempo stesso produttività e coinvolgimento. Insieme potete creare un ambiente di lavoro a distanza favorevole per tutti, a prescindere dal fatto che questa modalità sia provvisoria o debba durare a lungo.