Sales

Sales

hr_services

Siete interessati alle soluzioni ADP?

Chiamateci per una chat introduttiva sulle vostre esigenze.

speech_bubble

Vi serve aiuto per definire le vostre precise esigenze per quanto riguarda la gestione delle retribuzioni o per dimostrare l’importanza delle Risorse Umane basate su cloud? Volete discutere i vantaggi della fusione di Risorse Umane e Ufficio paghe in un’unica soluzione HCM?

Helpline

Helpline

24_7_support

Avete una domanda per l’Ufficio assistenza?

Contattate il nostro servizio assistenza per ricevere consulenza e la guida di esperti.

Dipendenti Clienti ADP:

in caso di password smarrita o se state riscontrando problemi di accesso è necessario rivolgersi alla Direzione del Personale o Amministrazione del Personale della vostra Azienda.

Amministratori Clienti ADP:
per ottenere supporto vi preghiamo di contattarci utilizzando i vostri referenti abituali del servizio clienti ADP o utilizzando il tool CRM con cui normalmente interagite con il nostro servizio clienti.

Rassegna Stampa ADP - 2018

 

HR Director e responsabile IT: due figure che devono lavorare a stretto contatto

Una nuova ricerca ADP rivela come al giorno d’oggi sia necessario un maggiore lavoro per allineare fra loro i dipartimenti IT e HR. Più di un quinto dei processi di gestione del personale sono gestiti ancora manualmente (22%)
MILANO, 13 febbraio 2018 - I manager dell’HR non sono preparati ad accogliere la quarta rivoluzione industriale: è quanto emerge da una recente ricerca condotta da ADP e IDC, in un sondaggio a 2,022 decision makers del settore HR in otto Paesi europei, tra cui l’Italia. Lo studio ha rivelato che oltre un quinto (22%) dei processi di Human Capital Management (HCM) sono ancora gestiti manualmente e non tramite tecnologie apposite.

Con la digitalizzazione dei processi aziendali, sta diventando sempre più necessaria una stretta collaborazione tra chi in azienda si occupa di risorse umane e chi invece dì information tecnology.

I processi di trasformazione digitale in corso non sono più focalizzati esclusivamente sul fronte dell'azienda, poiché le organizzazioni stanno attribuendo la stessa attenzione nella trasformazione del back office (ad esempio, finanza e contabilità, risorse umane).

In molti casi, le aziende non riescono a sapere esattamente cosa stanno facendo i propri dipendenti, secondo quali modalità (in termini di produttività) e, sovente, perfino perché lo stanno facendo (con evidenti implicazioni sui fattori di coinvolgimento e motivazione). Addirittura, parecchie aziende non sanno nemmeno quanti dipendenti hanno in un preciso momento, specialmente se sono presenti lavoratori interinali e a progetto.

Il divario generazionale tra i responsabili, tipicamente della generazione X o della generazione baby boomer e dei loro dipendenti, in gran parte millennial, continua ad allargarsi. La sfida per i dipartimenti delle HR non solo è quella di progettare un'esperienza di lavoro compatibile con il digitale, ma anche gestire le necessità, le aspettative e le esigenze delle diverse generazioni di personale che lavorano contemporaneamente.

La motivazione di queste scarse conoscenze è legata principalmente all’ambito informatico e tecnologico: il 37% dei dati di imprese di media grandezza è infatti ancora affidato a Excel o a database affini, e non gestisce le risorse umane con un vero e proprio sistema digitale.

Ugualmente allarmante, è la mancanza di comunicazione fra i team di HR e i dipartimenti IT, con il 28% degli intervistati che ha dichiarato che l’IT è solo coinvolto in qualche modo nelle decisioni di soluzioni per la gestione del personale, e il 3% dichiara che non svolge alcun ruolo.

“Le aziende italiane sono interessate a investire in nuove soluzioni o a aggiornare quelle esistenti, con una media di una sola società su cinque che afferma di non avere intenzione di aggiornare il proprio sistema digitale di gestione del personale. - ha dichiarato Lucia Bucci, HR Director Adp Italia -Un mondo sempre più digitale richiede ai team e agli HR director di essere più competenti riguardo alla tecnologia. Le soluzioni IT possono rendere i processi più efficienti, offrire risultati basati sui dati e automatizzare i processi ripetitivi. Le compagnie di tutte le dimensioni hanno bisogno di sfruttare soluzioni digitali di gestione del personale che garantiscano più valore, idee e qualità alle loro funzioni di HR. I team di IT e di HR devono lavorare fianco a fianco per portare avanti con successo questa sfida.”

Un cambiamento verso il digitale

Sebbene un numero consistente di intervistati abbia dichiarato che i dipartimenti di IT non siano strettamente allineati con l’HR, la ricerca indica un mutamento nella mentalità degli esperti di risorse umane, con un maggiore riconoscimento di quanto la tecnologia sia importante per produrre maggiore valore strategico nella loro organizzazione.

Alla domanda su quali siano le nuove tecnologie che ritengono sempre più importanti, il 68% ha detto integrazione end-to-end di tutti i sistemi di HR e di talento, e il 64% ha affermato che la dashboard e le analitiche dell’HR sono state molto o estremamente importanti. Inoltre, il 56% ha rivelato che anche le piattaforme feature social o collaborative sono molto importanti.

“I dipendenti si aspettano che la loro user experience al lavoro sia simile a quella che incontrano nella loro vita privata. Introdurre nuove tecnologie – come app social o collaborative – nella vita lavorativa quotidiana dei dipendenti aiuta a soddisfare le loro aspettative” ha continuato Lucia Bucci.

 

ADP (NASDAQ-ADP)

La potenza della tecnologia unita al fattore umano. In tutto il mondo, aziende di ogni tipo e dimensione si affidano alle soluzioni Cloud-based ADP e alle intuizioni dei suoi esperti per liberareil potenziale delle loro Persone.
HR. Talent. Benefits. Payroll. Compliance. Lavorare insieme per creare una forza lavoro migliore.
Per maggiori informazioni, visitare il sito ADP-italia.com  

ADP in Italia
ADP, leader riconosciuto a livello mondialein ambito HCM, in Italia si propone quale partner di aziende di ogni settore e dimensione, con un’offerta completa di Servizi di HR Outsourcing e Soluzioni per l’Amministrazione del Personale e gestione dei processi di Organizzazione e Sviluppo.
Le Business Unit dedicate garantiscono la massima attenzionea ogni cliente, basandosi su eccellenti professionalità e consolidata esperienza. Il forte orientamento all’innovazione rende ADP il partner ideale delle aziende vogliono concentrarsi sul loro Core Business delegando in sicurezza la gestione dei loro dipendenti. Più di 1.100 clienti si avvalgono delle soluzioni offerte da ADP è presente a Milano, Torino, Bologna, Roma e Bari e conta su un team di 790 dipendenti. Per maggiori informazioni visita www.adp-italia.com o seguici su Twitter @ADP_it    

Ufficio Stampa
Sec Spa

Francesca Brambilla, brambilla@secrp.com- 3386272146
Anna Esposito, esposito@secrp.com- 3405594735  

Maria Antonietta Aniballi
Senior Marketing & Communication
Maria-antonietta.aniballi@adp.com
Tel: 02.89.17.33.78